Aggiornamento da Google sui dati raccolti con le auto Street View

Aggiornamento da Google sui dati raccolti con le auto Street View

Dopo tanto parlare da parte di altri sulla vicenda riguardante i dati raccolti coi mezzi Street View, Google ha deciso di rompere il proprio silenzio fornendo un aggiornamento dalle pagine del blog LatLong, spazio ufficiale sul web dei team al lavoro su Google Earth e Maps.

Il post inizia con un riassunto della situazione, nel quale Google ripete di aver compiuto il fattaccio per errore e di avere nel frattempo fermato tutti i mezzi di Street View in attesa di rimuovere completamente la parte di raccolta dei dati via WiFi. La novità sta nella certificazione da parte dell'esperto in sicurezza (indipendente) Stroz Friedberg, secondo il quale sarebbe stata rimossa da Google la parte malevola: dopo aver parlato con le rispettive autorità, le auto di Street View ripartiranno in questi giorni a circolare in Irlanda, Norvegia, Sudafrica a Svezia.

Senza più raccogliere i dati privati, le auto porteranno a casa solo le foto delle strade e le immagini per la ricostruzione in 3D dei luoghi. Resta ovviamente ancora aperta la questione riguardante le responsabilità su quanto avvenuto a maggio e in precedenza, ma per questo dovremo aspettare ancora un po'.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: