Taylor Swift, account Twitter e Instagram bucati dagli hacker

Taylor Swift ha risposto alle minacce degli hacker, sostenendo di non temere la pubblicazione di foto private.

taylor-swift

Taylor Swift sotto attacco hacker: la cantante è solo l'ultima di un lungo elenco di celebrità che hanno visto i loro account bucati da malintenzionati, dopo che si è vista entrare dei perfetti sconosciuti all'interno dei suoi spazi su Twitter e Instagram.

Proprio da Twitter, sembrerebbero arrivare gli indizi relativi ai responsabili dell'attacco: tra i tweet inviati dopo l'hack, ci sarebbe stato infatti anche quello che invitava a seguire gli account @lizzard e @veriuser. Il primo, ora bloccato, si descriveva come membro del famigerato gruppo Lizard Squad, responsabile di numerosi attacchi negli ultimi tempi; il secondo invece ha inviato uno screenshot che proverebbe l'accesso ottenuto all'account di Taylor Swift.

Insieme a quello Twitter, anche l'account Instagram di Taylor Swift sarebbe stato bucato, anche in questo caso chiedendo ai 20 milioni di follower di seguire gli account degli hacker. Secondo quanto riporta The Guardian, prima di essere bloccato dall'account @lizzard sono partite anche minacce riguardanti la pubblicazione di immagini nude di Taylor Swift, in cambio di 3 bitcoin (vale a dire circa 689 euro).

L'attacco ai danni degli account Twitter e Instagram è stato poi confermato dalla cantante, che ha scritto così su Tumblr:

"Il mio account Twitter è stato bucato ma non preoccupatevi. Twitter sta cancellando i tweet degli hacker e bloccando il mio account fino a quando non sarà chiaro come sia successo tutto questo, mi daranno nuove password. Non c'è mai monotonia."

Per quanto riguarda la minaccia di pubblicare foto private, Taylor Swift ha risposto così:

"Vi piacerebbe davvero! Divertitevi a photoshoppare perché non avete NULLA."

  • shares
  • Mail