Papa Francesco: smartphone e social network un ostacolo e un aiuto per la famiglia

Papa Francesco parla di Internet e nuovi media in occasione della 49/ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali.

Papa Francesco

Papa Francesco e Internet. In passato abbiamo già avuto modo di apprendere quali siano le idee del Pontefice a proposito della rete e dei social network, argomento sul quale egli è tornato in occasione della 49/ma Giornata Mondiale delle Comunicazioni sociali. Nel dettaglio, Papa Bergoglio ha identificato pericoli e benefici che smartphone e software vari possono apportare alla famiglia:

Oggi i media più moderni, che soprattutto per i più giovani sono ormai irrinunciabili, possono sia ostacolare che aiutare la comunicazione in famiglia e tra famiglie. La possono ostacolare se diventano un modo di sottrarsi all’ascolto, di isolarsi dalla compresenza fisica, con la saturazione di ogni momento di silenzio e di attesa. [...] La possono favorire se aiutano a raccontare e condividere, a restare in contatto con i lontani, a ringraziare e chiedere perdono, a rendere sempre di nuovo possibile l’incontro.

Secondo il Papa, dunque, i genitori devono svolgere naturalmente un ruolo chiave nell'educazione dei bambini, regolando anche le proprie attività su Internet:

"[Dobbiamo] orientare il nostro rapporto con le tecnologie, invece che farci guidare da esse. Anche in questo campo, i genitori sono i primi educatori. Ma non vanno lasciati soli, la comunità cristiana è chiamata ad affiancarli perché sappiano insegnare ai figli a vivere nell'ambiente comunicativo secondo i criteri della dignità della persona umana e del bene comune."

Una vera e propria sfida, quella di riuscire a usare i nuovi media in modo costruttivo:

La sfida che oggi ci si presenta è, dunque, reimparare a raccontare, non semplicemente a produrre e consumare informazione. E’ questa la direzione verso cui ci spingono i potenti e preziosi mezzi della comunicazione contemporanea. L’informazione è importante ma non basta, perché troppo spesso semplifica, contrappone le differenze e le visioni diverse sollecitando a schierarsi per l’una o l’altra, anziché favorire uno sguardo d’insieme.

Via | Vatican.va

  • shares
  • Mail