WhatsApp Telegram: le differenze tra i messenger web

WhatsApp e Telegram: ecco le differenze tra i client web

whatsapp-telegram

WhatsApp vs Telegram: le differenze. L'arrivo di WhatsApp Web ha naturalmente rilanciato il paragone dell'applicazione con Telegram, una delle alternative più gettonate al diffusissimo servizio di messaggistica acquisito qualche tempo fa da Facebook. Tralasciando le differenze in termini di applicazioni mobile, delle quali si è ampiamente parlato nel corso dei mesi, ci concentriamo dunque oggi sulle versioni desktop e web disponibili sia per WhatsApp che per Telegram.

La prima differenza sostanziale è che al momento gli utenti Apple sono lasciati fuori da WhatsApp Web, visto che a causa di "alcune limitazioni" la versione iOS dell'app non è supportata dalla sua controparte web. Proseguendo in termini di limitazioni, WhatsApp Web è al momento compatibile al 100% solo con Google Chrome, mentre Telegram offre come dicevamo diverse opzioni: https://web.telegram.org può essere usato da qualunque browser, mentre le applicazioni sono disponibili per sistemi Mac OS X, PC e Linux.

A questo punto, occorre capire come funzionano le due applicazioni: Telegram offre infatti dei veri e propri client, disponibili sia in versione desktop sotto forma di software vero e proprio da installare sul PC, sia con una versione web accessibile da qualsiasi dispositivo. Rispetto a WhatsApp Web, Telegram è dunque slegata dalla sua versione mobile.

Nel caso di WhatsApp, infatti, la versione Web è legata a doppio filo con quella mobile, che infatti deve essere usata per leggere il QR code ed effettuare il login al servizio, ma non solo: è richiesto infatti che lo smartphone con l'app installata abbia una connessione a Internet attiva, pena l'impossibilità di usare WhatsApp Web anche nel caso in cui il computer non abbia problemi di rete.

Una parola finale, invece, sulla "filosofia" dei due servizi concorrenti: il client web di Telegram è open source, e può essere scaricato da chiunque per contribuire al suo sviluppo. Cosa naturalmente impossibile con WhatsApp Web, gestito dai soli creatori dell'applicazione.

Foto | Giga.de

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: