Pirateria, Netflix: “PopCorn Time è un vero concorrente”

Netflix ha finalmente ammesso che la pirateria, a cominciare dal popolare Popcorn Time, può essere considerata una vera concorrente.

Da quando, lo scorso anno, abbiamo iniziato a parlarvi di PopCorn Time abbiamo sempre fatto paragoni e confronti con Netflix, spiegando come PopCorn Time fosse a tutti gli effetti l’alternativa illegale al popolare portale di streaming di film e serie tv.

Ora, a quasi un anno dal rilascio della prima versione dell’applicazione, Netflix si è reso conto di avere un nuovo concorrente: la pirateria digitale. E questo proprio grazie a Popcorn Time, che ha rivoluzionato il modo di fruire contenuti illegali in streaming, creando una piattaforma fluida e semplice da utilizzare e legandola a doppio filo al mondo dei .torrent.

La preoccupazione di Netflix è stata espressa in una lettera inviata dal colosso californiano ai suoi azionisti. Nella sezione in cui si parla della concorrenza, Netflix spiega:

La pirateria continua a essere uno dei nostri principali concorrenti. Questo grafico (quello che trovate qui sotto, n.d.r.) della crescita di Popcorn Time in relazione a Netflix e HBO in Olanda, per esempio, fa riflettere.

netflix popcorn time

Popcorn Time risulta più popolare di Netflix nelle ricerche online e questa vittoria va attribuita alle differenze sostanziali tra i due servizi: la disponibilità dei contenuti.

Popcorn Time è un servizio illegale e per questo motivo non ha regole a cui sottostare sulla pubblicazione dei contenuti. L’episodio di una serie tv è disponibile poche ore dopo la sua trasmissione - cosa che su Netflix accade raramente e solo in presenza di accordi particolari coi network televisivi - senza contare la presenza dei sottotitoli nelle lingue principali.

Insomma, la facilità di accesso di Popcorn Time, la disponibilità dei contenuti più recenti, la versatilità della piattaforma e l’apertura a tutto il Mondo sono dei punti che Netflix fa fatica a contrastare. E’ vero, il colosso statunitense ha appena annunciato l’intenzione di espandersi in altri 200 Paesi nel giro dei prossimi due anni.

Basterà questo a mettere un freno alla pirateria o Netflix e simili dovranno cominciare a rivedere il sistema che ad oggi funziona egregiamente?

netflix-4k (Custom)

Via | Netflix

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: