Facebook Messenger testa la trascrizione dei messaggi vocali in stile Google Voice

Facebook Messenger ha deciso di testare la trascrizione automatica dei messaggi vocali in stile Google Voice. Vediamo di cosa si tratta.

Facebook Messenger sta testando la trascrizione automatica dei messaggi vocali. Un po' in stile Google Voice se vogliamo. Se vi ricordate, Facebook ha aggiunto i messaggi vocali su Facebook Messenger nel 2013, consentendo così agli utenti di condividere lunghi monologhi usando semplicemente una feature dell'applicazione, esattamente come avete sempre sognato. O forse no, dipende. Fermo restando che nessun testo scritto potrà mai eguagliare le sfumature di una conversazione vocale, non importa quante emoticon o sticker usiamo, ecco che Facebook ha deciso di aiutare quegli utenti che a volte vogliono solamente avere un rapido colpo d'occhio su ciò che la persona sta dicendo a volte. Il che dunque spiega il perché Facebook stia testando su Messenger le trascrizioni vocali delle clip audio in stile Google Voice.

Come funzionano le trascrizioni dei messaggi vocali di Facebook Messenger?


Facebook Messenger chat

Ma cosa cambia per gli utenti? In pratica adesso quando si invia o si riceve un messaggio vocale su Facebook Messenger, ecco che visualizzerete un'anteprima del testo del messaggio. Sia il mittente che il destinatario saranno in grado di vedere il testo, a meno che ovviamente non si decida di disattivare questa nuova feature. Non affannatevi però a cercare questa funzione: la maggior parte di noi non la vedrà ancora per parecchio tempo.

David Marcus di Facebook Messenger in un post sul blog di Facebook ha spiegato che per ora si tratta solamente di un piccolo test. Ecco quanto dichiarato da David Marcus: "Il nostro piano è quello di testare questa funzionalità su piccola scala per adesso e non vediamo l'ora di sapere cosa ne pensiate". Ma perché fare la prova così in piccolo? Una delle spiegazioni possibili è che la trascrizione vocale è difficile, chiunque abbia mai provato a lottare per leggere una trascrizione di Google Voice lo può confermare. Temo che sia ancora peggio di alcuni dei momenti più bassi di Google Translate, quando le sue traduzioni ti fanno cascare la mandibola.

Diciamo che la trascrizione dei messaggi vocali su Facebook Messenger può avere la sua utilità. E' vero che preferiamo scrivere piuttosto che inviare clip audio, però magari a volte ne sentiamo la necessità. Oppure abbiamo le dita intirizzite dal freddo e ci risulta più facile inviare un messaggio vocale o magari vogliamo inviarlo mentre siamo in macchina. Però che succede se chi riceve il messaggio si trova in un luogo pubblico e non vuole far sapere a mezzo mondo il contenuto della clip? Ecco che in questo caso la trascrizione del messaggio è di aiuto. Che ne dite? La trovate una feature utile?

Via | The Verge

Foto | janitors

  • shares
  • Mail