Bing e Yahoo! vanno offline per un aggiornamento di codice sbagliato

Il problema si è risolto in poco tempo, ma i disagi non si sono limitati soltanto a Bing: colpiti anche Yahoo!, Siri e Cortana.

bing-malware

Quando, poche ore fa, Bing e Yahoo! hanno subito un down momentaneo, gli utenti hanno subito pensato a un nuovo attacco hacker. Il down non è durato a lungo e la verità è emersa poco dopo: a provocarlo, e causare disagi a catena in tutti i servizi collegati a Bing, sarebbe stato un aggiornamento di codice sbagliato.

Tutto è cominciato in casa Microsoft. Gli sviluppatori hanno rilasciato un nuovo aggiornamento contenente, secondo quanto riferito da una fonte vicina all’azienda, del codice risultato poi errato. Gli ingegneri di Microsoft si sono accorti subito dell’errore, ma la procedura di ripristino è fallita.

A quel punto, sempre secondo la fonte, l’unica soluzione è stata quella di spegnere i server e riportare tutto allo stato in cui tutto funzionava senza problemi. L’intera procedura non ha richiesto troppo tempo, ma la reazione a catena non è comunque passata inosservata.

Oltre a Bing hanno riscontrato problemi tutti i servizi che si affidano al motore di ricerca di Microsoft, a cominciare dalla ricerca di Yahoo!, passando per Hotmail e Outlook.com, ma anche Siri e Cortana, gli assistenti vocali di Apple e Microsoft.

L’azienda di Redmond non ha fornito una spiegazione ufficiale, si è soltanto limitata a confermare il down e la sua risoluzione in breve tempo.

Via | Reuters

  • shares
  • Mail