Google inserisce i testi musicali nei risultati delle ricerche

Sembra proprio che Google voglia mettere un freno ai tanti siti e portali che raccolgono testi musicali: ecco come BigG sta cominciando a mostrare i testi delle canzoni nei risultati delle ricerche.

google testi delle canzoni


Tempi duri per siti come Metro Lyrics e AZ Lyrics, veri e propri archivi di testi musicali: Google ha cominciato a incorporare nei risultati delle ricerche ai testi delle canzoni, seguendo di una manciata di mesi la mossa fatta da Bing.

Ora anche BigG vi risparmierà la fatica di cercare il testo di una canzone e di finire in un sito di terze parti per leggerlo e canticchiarlo, ci penserà Google a mostrarvelo in evidenza, prima dei risultati classici. Non c’è stato alcun annuncio ufficiale, ma alcuni utenti si sono resi conto della novità e lo hanno segnalato sui social network, dando risalto alla feature.

I testi arrivano direttamente da Google Play Music, quindi il catalogo è assai più limitato di quello proposto da siti come i due già citati. La novità, almeno per ora, sembra essere riservata solo alle versioni anglofone del motore di ricerca e solo con un numero limitato di testi, segno che come al solito Google ha iniziato a testare la funzione prima di estenderla ufficialmente a tutti gli utenti.

Il testo musicale, come potete vedere nello screenshot in apertura, è integrato in una card al pari di tutti gli altri risultati proposti da Google in evidenza. In assenza di annunci ufficiali da parte di BigG, dobbiamo prendere questa novità come una fase di test che potrebbe entrare in vigore per tutti o scomparire in silenzio così come è arrivata.

Via | TechCrunch

  • shares
  • Mail