Google Now, migliora l'integrazione con il termostato Nest

Ecco come potranno interagire Google Now e Nest, e siamo ancora agli inizi

google now nest

Su Gadgetblog abbiamo sottolineato spesso il buon lavoro che è stato fatto da Nest, azienda ormai nota per il noto e omonimo termostato e anche per essere stata acquisita proprio da Google qualche tempo fa. Non sappiamo quali siano i progetti del colosso di Mountain View, ma siamo sicuri che l'azienda ha in serbo per i consumatori grandi sorprese, visto che già da adesso stiamo notando diversi miglioramenti nella gestione dell'interazione fra Google Now e Nest.

Le ultimissime sul servizio, in effetti, sottolineano il fatto che tra non molto tempo sarà possibile che Nest riceva direttamente gli ordini da Google Now: al momento è possibile soltanto impostare la temperatura su Nest tramite il noto launcher di Google; è sicuro, però, che arriveranno anche altre modalità d'interazione, visto che questa nuova feature è la più semplice che Google avrebbe potuto inserire.

Approfondisci: cos'è un launcher e come si sceglie il migliore

Google non ha ancora abilitato il processo di autenticazione che serve per consentire al suo Now e a Nest di lavorare assieme: ecco perché, al momento, l'applicazione restituisce un messaggio di errore. Ciò non vuol dire che bisognerà aspettare altro tempo, sia perché Google sembra molto interessato a investire sulla domotica, e ulteriori ritardi potrebbero favorire la concorrenza, sia perché le fonti sono state chiare a tal proposito: Google Now e Nest lavoreranno insieme quasi subito.

Non appena avremo ulteriori dettagli a nostra disposizione, vi aggiorneremo.

Via | Droid-life

  • shares
  • Mail