Grumpy Cat, da meme Internet a rendita milionaria per la padrona

I guadagni effettuati grazie a Grumpy Cat vanno oltre i 100 milioni di dollari.

grumpy-cat

Grumpy Cat guadagna più di una star di Hollywood. La piccola micia diventata uno dei meme più famosi di Internet ha infatti permesso alla sua proprietaria, Tabatha Bundesen di Morristown, in Arizona, di lasciare il proprio lavoro per dedicarsi a tempo pieno al felino di casa propria.

La caratteristica principale di Grumpy Cat, come saprete, è la sua espressione imbronciata, causata da una forma di nanismo che colpisce i gatti: dopo il post originale di due anni fa, intitolato Meet grumpy cat, il successo di Tardar Source (nome reale dell'animale) è stato inarrestabile, al punto da permettere alla proprietaria di guadagnare la bellezza di 100 milioni di dollari, pari a circa 81 milioni di euro.

Grumpy Cat: il meme in immagini

Una cifra da capogiro, che ha permesso naturalmente a Tabatha Bundesen di cambiare vita:

"Quello che lei ha raggiunto in così tanto tempo è inimmaginabile e assolutamente sconvolgente. Ho potuto lasciare il mio lavoro da cameriera pochi giorni dopo la sua prima apparizione sui social media e il telefono semplicemente non ha smesso di suonare da quel momento."

Grumpy Cat diventa così una delle celebrità che guadagna di più in assoluto, praticamente al ritmo di 40 milioni di euro l'anno, offuscando star di Hollywood e atleti di vario tipo anche sui social network, dove conta 521.000 follower su Instagram e 255.000 su Twitter.

Ovviamente, gran parte degli introiti arrivano da accorti che sfruttano l'immagine della gatta: dal caffè chiamato Grumppuccino alla pubblicità di Friskies, passando per vari magazine e giornali inclusi The Wall Street Journal e New York Magazine. Grumpy Cat’s Worst Christmas Ever sarà il nome del primo film con Grumpy Cat protagonista.

Via | Telegraph.co.uk

  • shares
  • Mail