Gmail, la modifica dei file allegati diventa più semplice

Google non ha nessuna intenzione di mandare in pensione Gmail e proprio oggi ha annunciato qualche piccola novità per la modifica dei documenti.

allegati-gmai-modifica


Tante piccole novità in casa Google, che nonostante il lancio di Inbox non sembra aver smesso di aggiornare e potenziare Gmail, uno dei servizi di punta dell’azienda insieme al celebre motore di ricerca. Da tempo i file e i documenti allegati alle email vengono gestiti in modo intelligente grazie a una profonda integrazione con Google Drive e Google Documenti, ma ora quella gestione è diventata ancor più pratica.

Da oggi i file allegati in Gmail non possono soltanto essere visualizzati o caricati su Google Drive, ma modificati direttamente dalla casella di posta, senza dover passare per i servizi accessori. Questo è possibile attraverso una nuova icona che vi permetterà di aprire il documento in una nuova scheda e cominciare subito a modificarlo.

edit_from_gmail

In aggiunta, Google ha esteso il supporto ad altri quindici tipi di file, tra i quali spiccano .pps e .ppsx, le presentazioni create con PowerPoint di Microsoft. Si tratta di piccoli cambiamenti che promettono però di migliorare sensibilmente l’esperienza di utilizzo non soltanto di Google Drive e di Google Documenti, ma anche di Gmail.

Via | Google+

  • shares
  • Mail