Microsoft aggiunge Foursquare alla ricerca di Bing

Bing FoursquareI social media sono fatti (anche) di "trend" e la moda del momento sembra proprio essere Foursquare: in attesa che pure Facebook si adegui alle pressanti esigenze di geotagging espresse dagli utenti – a questo proposito il team di Mark Zuckerberg sta appunto testando piattaforme come Gowalla e lo stesso Foursquare – è Microsoft a fare il primo passo verso il network "esploso" durante l'SXSW 2010.

Avevo già parlato di FourWhere, un mashup di Foursquare su Google Maps: a differenza di Mountain View l'interesse di Bing verso Foursquare si è tradotto nell'integrazione diretta dei check-in di quest'ultimo nei risultati di ricerca per Bing Maps. Difficilmente Google predisporrà altrettanto perché Android 2.1 e i device che lo supportano fanno già altrettanto con Latitude e Buzz.

L'importanza di applicazioni come Foursquare (che negli USA ha già stretto partnership illustri con catene del calibro di Starbucks) è strategica soprattutto per quanto riguarda il futuro dell'advertising: in Italia siamo un po' "indietro", nonostante progetti-pilota come Torino, ma la possibilità d'investire su target sempre più dettagliati è una frontiera che all'estero è già stata intuita e sperimentata.

  • shares
  • Mail