La Cina blocca alcune query verso Google.com.hk

La Cina blocca alcune query verso Google.com.hkLa decisione di Google di spostare il traffico proveniente dalla Cina verso la versione non censurata del motore di ricerca con base a Hong Kong non ha lasciato indifferenti le autorità di Pechino, che hanno preso contromisure filtrando alcune delle possibili ricerche effettuabili su google.com.hk.

Secondo quanto reso noto da Google, alcune "query sensibili" sarebbero state bloccate dalla Cina, pur lasciando il sito completo ancora accessibile: immaginiamo che i filtri possano riguardare semplicemente alcune parole che inserite nell'indirizzo del motore di ricerca ne attiverebbero il blocco.

Nel frattempo Google continua a mantenere una pagina dove la disponibilità di tutti i suoi servizi all'interno della Cina viene tracciata giorno per giorno, tra applicazioni completamente libere, parzialmente filtrate e completamente disattivate come YouTube e Blogger.

Via | Techcrunch.com

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: