Bufale su Facebook: il tweet scomparso della Kyenge contro le feste di Natale

Altra bufala su Facebook e sul web che sta circolando in rete in merito al tweet (scomparso) della Kyenge che tuonerebbe contro le feste di Natale. Tutto falso. E anche datato.

Nuova bufala su Facebook che sta girando anche sul web, ma che non solo è una falsa notizia, ma è pure vecchia. Eppure molti siti e pagine Facebook la stanno ritirando fuori. Vediamo di cosa parla. In pratica la bufala in questione sostiene che Cecile Kyenge abbia scritto un tweet contro le feste di Natale. In questo presunto tweet si leggerebbe che le feste di Natale sono da "eliminare perché irriverenti contro gli immigrati". La bufala prosegue poi sostenendo che questo tweet doveva essere destinato a poche persone e che invece sarebbe stato visto anche da parecchie altre persone. Peccato solo che questo tweet non esista.

Bufala su Facebook: Cecile Kyenge contro le feste di Natale?


Cecile Kyenge

Ma quando mai? Prima di tutto questo tweet non esiste, coloro che hanno messo in giro questa bufala sostengono ovviamente che sia stato cancellato immediatamente dopo la sua pubblicazione, solo che qualcuno sarebbe riuscito a realizzarne uno screenshot. Screenshot che per qualche motivo, però, non viene citato in nessuno dei siti che hanno riportato la notizia. Curioso vero? Il tweet scompare, lo screenshot scompare: non vi suggerisce nulla tutto ciò?

Altro dettaglio: la notizia in questione era stata pubblicata da VoxNews nel dicembre 2013. Quindi che senso ha tirarla fuori adesso ad un anno di distanza? La notizia era falsa un anno fa, è falsa anche adesso e sarà falsa anche fra un anno. Non è che adesso ad ogni Natale verrà tirata fuori questa cosa?

Oltretutto in molti si dimenticano che Cecile Kyenge sia cattolica e sposata con un italiano praticante, quindi mai e poi mai avrebbe twittato una cosa simile. Alla luce di tutti questi fatti appare evidente come questa sia una bufala bella e buona, solo che non capisco il perché molte persone si ostinano a condividere questa bufala contribuendo così ad alimentare una menzogna sul web. Probabilmente in un clima teso come questo, soprattutto in relazione ai problemi legati all'immigrazione, a qualcuno torna comodo alimentare sterili polemiche del genere. Questo ci insegna a non fidarci di tutto ciò che troviamo scritto sul web. La Kyenge può piacere o meno, ma da qui a metterle in bocca frasi e parole mai dette ce ne passa.

Antibufala Blogo

Via | Pagina Facebook di Bufale un tanto al chilo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: