SXSW (South by Southwest) 2010: come seguirlo online

SXSW 2010 Oggi si apre ufficialmente il SXSW (South by Southwest) 2010, una fiera inaugurata nel 1987 che – oltre a cinema e musica – da qualche anno riserva ampio spazio all'interattività con delle sessioni dedicate al web 2.0: inutile dire che le aziende più importanti e le startup di successo della rete si sono date battaglia per essere presenti ad Austin fino al 21 marzo. Chi è in Texas ha già ricevuto ieri il proprio badge: tutti gli altri possono seguire l'evento online.

E le opportunità per farlo non mancano: Facebook parteciperà a diverse sessioni che culmineranno con un Developer Garage riservato agli sviluppatori, previsto per domenica 14, di cui sarà disponibile una diretta integrale su UStream. Lo stesso broadcaster ospita anche il canale ufficiale di SXSW 2010 che coprirà le manifestazioni di tutte le categorie previste. Ovviamente c'è pure Google, che ha scelto di registrare un profilo su Twitter per gli aggiornamenti.

A questo proposito c'è un'interessante iniziativa di Backupify che è stata battezzata SessionTweets e (disponibile a tutti i sottoscrittori del servizio, che è tuttora gratuito) si propone di effettuare backup sistematici in PDF dei contenuti di SXSW 2010 attraverso le #hashtags di Twitter. Se poi la fiera cominciasse ad annoiare, si può sempre optare per il download di 1000 brani gratuiti – segnalato dai colleghi di Soundsblog.it – in due parti.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: