L'angolo della nostalgia: i software di ieri, Audiogalaxy

Audiogalaxy offriva la possibilità di cercare contenuti tra i client offline.

audiogalaxy

L'appuntamento con Napster è stato uno dei primi per il nostro angolo della nostalgia, spazio settimanale in cui ricordiamo i software del passato. Inevitabile, considerando il successo e i cambiamenti messi in motore dal software diventato simbolo del file-sharing.

Tra i software che ottennero maggiore visibilità proprio con il declino di Napster, troviamo Audiogalaxy, la cui versione originale fu creata nel 1998 da Michael Merhej come servizio d'indicizzazione chiamato The Borg Search. In poco tempo, diventò una piattaforma peer-to-peer con tanto di client, che permetteva di cercare file audio tramite la sua interfaccia web, offrendo anche la possibilità di riprendere automaticamente i download.

La sua caratteristica principale, però, era quella di mostrare anche i risultati dei client offline: l'idea era grandiosa per l'epoca, perché permetteva al singolo utente di cercare un materiale particolarmente raro, per poi aspettare che la fonte tornasse online per iniziare a scaricarlo.

Come Napster, una volta arrivato al successo anche per Audiogalaxy arrivarono le prime grane legali: a cavallo del 2000, i gestori del servizio si tutelarono col blocco di alcune canzoni, aggirato però in diversi modi dagli utenti più esperti. Nel 2002, arrivò la prima causa da parte della RIAA, che in un accordo al di fuori del tribunale ottenne la necessità per un artista di dare il consenso prima di vedere la propria canzone condivisa su Audiogalaxy.

La vita di Audiogalaxy così come la intendono in molti durò comunque poco, visto che l'8 settembre 2002 le attività peer-to-peer cessarono definitivamente: pur senza morire completamente, Audiogalaxy ha visto negli anni successivi diverse trasformazioni del proprio servizio, fino ad arrivare alla data fatidica del 31 gennaio 2013, giorno in cui l'intero sito è stato messo offline mesi dopo l'acquisizione da parte di Dropbox.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: