Spreaker, una web radio partecipativa made in Italy

Spreaker Il fenomeno delle web radio ricorda molto gli anni delle emittenti libere, quando bastavano capacità e un minimo d'investimento per trasmettere nell'etere: in realtà come è avvenuto con l'assegnazione delle frequenze anche lo streaming (sebbene per motivazioni diverse) ha subito una sorta di auto-regolamentazione, più che altro dovuta ai costi della banda.

Rimangono comunque diversi servizi che consentono di creare un proprio canale sul web, tra software per il desktop e piattaforme online: Spreaker – che è un progetto italiano, disponibile anche in lingua inglese – è uno di questi e oltre a essere veloce e gratuito conserva quello spirito pionieristico delle radio libere.

La piattaforma integra funzionalità tipiche dei social network ed è compatibile con Facebook Connect: un'iniziativa simpatica di Spreaker è legata a un concorso per vincere una t-shirt con la mascotte del progetto. Basta stampare Scotty (un volatile, probabilmente un pappagallo) e inviare una foto con lui alla pagina ufficiale su Facebook per partecipare.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: