Un blogger egiziano di 20 anni processato dalla Corte militare per un post di denuncia



Un blogger egiziano, che aveva denunciato casi di corruzione all'interno di un'accademia militare, è attualmente sotto processo presso un tribunale militare.

Il blogger ha solo 20 anni e il suo caso sta causando in tutto il mondo reazioni indignate, soprattutto visto che è agli arresti dal 25 febbraio, con l'accusa di aver "attentato all'immagine dell'esercito". Il processo, finalmente, è iniziato ieri ma già alla seconda udienza, oggi, è stato aggiornato alla prossima, il 7 marzo. Secondo la BBC, non ci sono altre prove, agli atti del processo, oltre al semplice post che accusava di nepotismo le alte sfere dell'accademia.

Il fatto è che un semplice figlio di insegnanti sarebbe stato espulso dall'accademia, per fare posto a un più altolocato rampollo di militari. Almeno questo è quello che il blogger aveva evidenziato nel suo post.

Non è la prima volta che dei blogger causano problemi al governo egiziano, ma è la prima volta che accade con un ragazzo così giovane e, soprattutto, è la prima volta che il tribunale militare si occupa della cosa. Di norma, la corte militare è riservata ai massimi reati contro lo stato, quando non sono dei militari a loro volta ad essere oggetto di giudizio.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: