Google compra Picnik, la suite per il fotoritocco online, promettendone l'integrazione coi suoi servizi


L'acquisizione di Picnik sa tanto di sfida a Yahoo!, da parte di Google. Picnik è la suite di editing fotografico online usata dagli utenti di un servizio Yahoo! come Flickr per modificare le proprie foto. Anche le foto caricate su Facebook o MySpace possono essere usate modificate tramite Picnik, ma non è l'unico modo per farlo, e l'integrazione è meno stretta.

Picnik - che, al momento in cui scriviamo, è offline - non presenterà subito particolari modifiche, almeno a quanto riporta il blog ufficiale di Google. Tuttavia, assicurano: "Lavoreremo su nuove integrazioni e funzioni".

In effetti, c'è da aspettarsi come minimo una forte sinergia con Picasa. Il resto si vedrà. Picnik è una delle prime - se non la prima - web application comparsa per fare fotoritocco elementare e, rimasta indipendente, meritava le attenzioni di un gigante come Google (anche se avrei detto che l'avrebbe comprata Yahoo!, prima o poi).

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: