Facebook inoltra i messaggi alle persone sbagliate: alcuni nuovi utenti esposti

Facebook Glitch La notizia ha fatto il giro del mondo nelle ultime ore, sebbene non ci sia granché di cui preoccuparsi: in sintesi alcuni nuovi utenti di Facebook sono stati esposti all'inoltro dei messaggi privati alle persone sbagliate (e con le nuove impostazioni della piattaforma è stato possibile leggerli senza dover accedere al sito).

Un utente in particolare, ovvero Zachary Seward, ha ricevuto una cifra record di notifiche: centinaia di e-mail che non gli appartenevano gli hanno intasato la casella di posta in pochi minuti. Il bug è stato definito come Facebook Glitch e ha coinvolto un numero esiguo di iscritti sul totale di 400 milioni e più.

Il problema dovrebbe essere rientrato, sebbene non ci siano ancora comunicazioni ufficiali da parte dell'azienda che attualmente è impegnata sul fronte dei crediti virtuali: è augurabile che non sussistano problemi simili anche con le transazioni in denaro. Resta un punto di domanda circa le potenziali querele per violazione della privacy che qualcuno potrebbe sporgere per quanto accaduto.

Foto | Twitpic

  • shares
  • Mail