Google+ per Halloween aggiunge degli speciali filtri horror alle foto

Google+ non si fa certo sfuggire di vista l'arrivo imminente di Halloween ed ecco che per l'occasione ha deciso di lanciare degli speciali filtri horror per le foto, vediamo come funzionano.

Google plus Halloween

Siamo tutti in fervida attesa di Halloween (beh, chi più, chi meno, ma io mi riferisco alla festa i Samhain, quella originale, non quella americanizzata o quella cristianizzata di Ognissanti se proprio vogliamo mettere i puntini sulle "i"), di sicuro non mancherà il Google Doodle di Halloween (a proposito, avete dato uno sguardo al Google Doodle di oggi?), ma ecco che anche Google+ non sta certo con le mani in mano. D'accordo, il social network di Mister G non sarà più il prodotto di punta, ma il team di sviluppatori ogni tanto lancia ancora qualche novità. E oggi è il turno degli speciali filtri horror per le foto di Google+, andiamo a scoprire dove stanno e come funzionano.

Google+ e i filtri delle foto a tema Halloween

Dunque, se volete utilizzare i filtri di Halloween per le foto di Google+ dovete semplicemente andare sulla vostra pagina Foto: qui in alto, sotto il rigo Foto, In evidenza, Tutte le foto e via dicendo trovate una nuova sezione, Travesti le tue foto per Halloween. Accanto due foto esemplificative di come verranno le vostre foto di Halloween se deciderete di utilizzare gli appositi filtri horror di Google+.

Google+ gentilmente ci spiega anche a cosa servono: "Entra nello spirito di Halloween, aggiungendo un tocco divertente o spaventoso alle tue foto. Vuoi un aspetto diverso? Prova ancora". Ed ecco che subito sotto vi viene data la scelta: Prova un effetto divertente e Prova un effetto spaventoso. Come a dire: Mountain View ci vuole trasformare tutti in inquietanti mostri... in realtà per fare ciò basterebbe postare le nostre foto al mattino appena svegli e con le occhiaie da zombie, non servono i filtri!

Torniamo seri. Solo per il periodo di Halloween Google+ ci propone questi filtri che daranno alle nostre foto un aspetto decisamente horror, sta a noi scegliere se sembrare più divertenti o più inquietanti. Se siete curiosi di sapere come vengono le foto con questi filtri, ecco che dovete semplicemente andare a curiosare presso l'hashtag #halloweenify: qui potrete trovare utenti che hanno reso pubbliche le loro foto modificate con i filtri di Halloween di Google+. Ve ne posto qualche esempio:











Leggi anche: La testa nel barattolo, un simpatico scherzo di Halloween per fotografi

  • shares
  • Mail