Elon Musk sull'intelligenza artificiale: "Attenzione a evocare il demone"

L'intelligenza artificiale è un demone che va controllato a dovere: parola di Elon Musk.

In occasione dell'AeroAstro Centennial Symposium tenutosi al MIT di Cambridge, il CEO di Tesla Elon Musk è stato intervistato su diversi argomenti, che potete vedere in versione integrale nel video qui sopra.

In particolare, però, una risposta ha attirato l'attenzione di molti: si tratta di quella che Musk ha dato in materia d'intelligenza artificiale, definita addirittura la più grande minaccia all'esistenza dell'umanità. Ecco le sue parole:

"Credo che dovremmo andarci veramente con calma sull'intelligenza artificiale. Se dovessi indovinare quale sia la più grande minaccia alla nostra esistenza, probabilmente è lei. Quindi dobbiamo andarci molto cauti con l'intelligenza artificiale.

Credo sempre più che ci debba essere una qualche supervisione che regoli il tutto, forse a livello nazionale e internazionale, giusto per essere sicuri che non facciamo qualcosa di veramente stupido. Con l'intelligenza artificiale stiamo evocando il demone.

Sapete quelle storie dove c'è il tizio col pentagramma e l'acqua santa ed è convinto di poter controllare il demone? Non funziona."

L'invito a fare attenzione in materia di IA non è di certo il primo del suo genere da parte di Elon Musk: qualche tempo fa, infatti, il CEO di Tesla definì l'intelligenza artificiale come più pericolosa delle armi nucleari.

SpaceX CEO Elon Musk Unveils Company's New Manned Spacecraft, The Dragon V2

Via | Techcrunch.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail