Google Inbox, gli inviti finiscono su eBay: aste fino a 200 dollari

La corsa agli inviti di Google Inbox è partita e c’è anche chi ha deciso di guadagnarci.

Google Inbox è diventato realtà da poche ore e la corsa agli inviti è ufficialmente partita. Il nuovo servizio di BigG, proprio come accadde con Gmail nelle prime settimane dopo la sua nascita, richiede l’accesso tramite invito da ricevere dopo aver mandato una mail a Google o grazie agli utenti che hanno già avuto accesso al servizio.

L’azienda di Mountain View non si sta rivelando particolarmente generosa con gli inviti e la frenesia della novità ha portato a quello che accade sempre di fronte a servizi molto ambiti e riservati a pochi: eBay ha cominciato a popolarsi di inviti che vengono venduti a cifre che arrivano a superare i 200 dollari.

L’occasione fa l’uomo ladro: chi ha già ricevuto l’invito ad utilizzare Inbox, invece di regalare gli inviti a disposizione ad amici e conoscenti, decide di lucrarci sopra mettendoli in vendita su eBay.

google-inbox-ebay

Basta fare un giuro sul popolare servizio di aste online per rendersene conto: opzioni “Compralo Subito” a 50 dollari e aste che raggiungono cifre molto superiori. Quella che vedete in foto si è conclusa con successo a 205 dollari. Chissà se a Google si sono accorti di cosa sta succedendo.

Quello che è certo che questo hype non si vedeva da tempo di fronte a un servizio di BigG, segno che stavolta l’azienda che ci ha già portato Gmail ha trovato il modo giusto per rivoluzionare la gestione delle email lì dove Mailbox non aveva fatto centro.

E voi, siete già entrati nel mondo di Google Inbox? Se avete qualche invito in più, qui a Downloadblog saremo ben lieti di avviare una catena di inviti, dando la possibilità a tutti i lettori di provare in anteprima il nuovo servizio di Google.

  • shares
  • Mail