Facebook prova una moneta virtuale con Zynga

Zynga Non è certo una novità che Facebook abbia allo studio l'integrazione di una moneta virtuale per gli scopi più disparati: la prima integrazione dei "crediti" è già attiva attraverso i regali – recentemente attivati anche per le cause umanitarie in seguito al terremoto di Haiti – e il cambio è stato persino adattato all'inflazione (o, alle maggiori esigenze del network se preferite) da $0,01 a $0,10.

Attualmente l'unico modo per fruirne è affidando il proprio numero di carta di credito attraverso le impostazioni e le spese – se non si utilizzano applicazioni di terze parti – riguardano soltanto i Facebook Gifts. Una situazione che secondo Backupify è destinata a cambiare molto presto: entro 2-3 anni le modifiche saranno definitive, ma ci sarebbe già nell'aria una collaborazione con Zynga (la società famosa per giochi come FarmVille e Mafia Wars) per provare le transazioni in un contesto diverso.

Ad avvalorare quest'ipotesi ci sono due archivi sperimentali che Facebook ha introdotto in sordina: due dashboard in versione beta rispettivamente dedicate ai giochi e alle applicazioni (per accedervi è necessario avere effettuato il login sul social network) che ad oggi contengono soltanto informazioni statistiche su quanto in uso da sé e dai propri amici. Tutto lascia pensare che in un domani non troppo lontano Facebook intenda "filtrare" attraverso la propria moneta virtuale quei crediti a pagamento che società come Zynga ed EA/Playfish già erogano in autonomia.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: