Google, nuove funzioni Helpouts: presto chiamate al proprio medico per consulto

Google sarebbe al lavoro in ambito telemedico per ampliare i servizi del suo Helpouts

google helpouts

Come ben sapete, il servizio Helpouts di Google consente di risolvere problemi in ambito informatico: si tratta di una possibilità che, al momento, è disponibile soltanto negli Stati Uniti ed è usufruibile a titolo completamente gratuito; tramite il servizio - per chi non ne fosse a conoscenza -, Google permette all'utente di avere una risposta alle sue domande tramite Hangouts e quindi si rende utile nella vita di tutti i giorni (come se già non lo fosse abbastanza).

Approfondisci: Google e antitrust, cosa succederà in Europa?

Da oggi le funzioni di Google Helpouts saranno ampliate notevolmente, insomma: l'azienda, infatti, dovrebbe essere al lavoro su un servizio che consentirà all'utente di chiedere un consulto medico tramite videochiamata; non sono ancora chiari i dettagli, né Google è intervenuto direttamente su questi pettegolezzi, ma pare un dato di fatto, ormai, che l'azienda metterà in contatto l'utente con il medico specializzato tramite il suo Hangouts, servizio che non ha certo bisogno di presentazioni.

Parlare di consulto, ovviamente, non significa parlare di diagnosi: avrete senz'altro sentito dire a qualche medico che la diagnosi si fa in presenza e non per telefono, ed è giusto che sia così; ciò non significa, però, che la nuova funzione di Google Helpouts sia da sottovalutare, perché, se messa a punto nel migliore dei modi, potrebbe davvero velocizzare molte procedure e risolvere problemi di affollamento nelle sale d'attesa.

Approfondisci: nuova bellissima app Google Hangouts per desktop

Al momento, Google si è limitata a confermare che sta investendo molto sulla telemedicina: quali servizi di questo tipo arriveranno in futuro, sperando che non restino relegati alla sola America?

Via | Engadget

  • shares
  • Mail