Feedly diventa “social” e presenta il profilo utente

Ecco il lato pubblico e sociale che si nasconde nel futuro di Feedly. Che ne dite, sarà un successo?

shared-collections_feedly


Grosse novità in casa Feedly, il popolare lettore di feed RSS riuscito più di altri a colmare il vuoto lasciato da Google Reader. Presente all’ultime conferenza organizzata da Evernote, il team di Feedly ha annunciato cosa bolle in pentola per il prossimo futuro, un futuro più social che promette di espandere i confini al di là della semplice gestione dei feed.

Come potete vedere nell’immagine di apertura, Feedly introdurrà nel corso del 2015 i profili pubblici degli utenti, con tanto di avatar e immagine di copertina - al pari di Facebook, Twitter e affini - e la possibilità di rendere pubbliche le collezioni di siti a cui si è iscritti.

Le collezioni non sono altro che gruppi di feed raccolti in categorie e organizzati dagli stessi utenti che potranno poi decidere se renderle pubbliche e con chi farlo. Sarete voi a decidere quali collezioni condividere e con chi condividerle, pur avendo la possibilità di lasciare tutto assolutamente privato.

Nel 2015 per tutti gli utenti

feedly

Al momento questa novità è riservata soltanto a un gruppo ristretto di utenti, ma entro i prossimi tre mesi sarà estesa a tutti gli utenti di Feedly Pro, la versione a pagamento, mentre nel primo trimestre del 2015 diventerà accessibile a tutti i 15 milioni di utenti che nel corso di questi mesi hanno deciso di affidarsi a Feedly per la gestione dei propri feed.

Nel futuro di Feedly, ormai è evidente, ci sono la condivisione e una dimensione pubblica che in pochi si aspettavano, ma che al giorno d’oggi, che ci piaccia o meno, sembra inevitabile. Chissà se, almeno per Feedly, questo si rivelerà un passo falso o se servirà a consacrare definitivamente il servizio e fargli prendere le distanze dalla concorrenza. Voi che dite?

Via | TNW

  • shares
  • Mail