StealthGenie, CEO arrestato: la sua app è fatta per aiutare gli stalker

"Vi preoccupate di dove potrebbero essere i vostri cari?" recita la pubblicità di StealthGenie. Ottimo: questa app si occupa proprio di trovarli per voi, e di spiarli, e di registrare tutte le loro chiamate. Ammirevole, vero?

Hammad Akbar è il CEO di InvoCode, una startup che produce quello che può essere definito a tutti gli effetti spyware - in particolare una app chiamata StealthGenie. Akbar è stato arrestato ieri negli Stati Uniti, e si tratta della prima volta che in questo paese un uomo viene arrestato con l’accusa di aver prodotto un software specificamente dedicato al monitoraggio di chiamate, messaggi e video in modo nascosto, prevenendo l’intercettazione.

Creare spyware, insomma, è illegale negli Stati Uniti esattamente come sviluppare malware - un’ironia che non ci sfugge, dopo i giganteschi abusi rivelati da Edward Snowden.

Come funziona StealthGenie


Le capacità di questo software sono decisamente inquietanti, o almeno lo sono quando finiscono nelle mani di un pazzoide. Come dice il pubblico ministero Leslie Caldwell, sembra letteralmente fatta apposta per facilitare le manie di uno stalker oppure gli abusi di un partner spostato e pericoloso.

  • L’app è compatibile con iOS, Android e i BlackBerry
  • Registra tutte le chiamate in arrivo e in uscita dal device monitorato
  • Consente di telefonare silenziosamente al telefono controllato e di attivarlo per sentire tutte le conversazioni a portata di microfono
  • Consente di leggere tutte le mail e gli SMS spediti e ricevuti dal terminale dell’utente spiato
  • Conferisce la possibilità di accedere a tutte le rubriche, calendari, fotografie e video collegati o archiviati
  • Tutte le attività sono silenziose e non sono percettibili alla vittima

L’unico punto debole di StealthGenie è il suo requisito primario: è necessario avere a disposizione il device da monitorare per installare il client dell’app su di esso. L’operazione dura pochi minuti.

I genitori preoccupati sarebbero gli unici acquirenti legittimi di questo prodotto - e anche qui, se devo essere sincero vedo dei seri problemi di autocontrollo in una madre o padre disposto a scendere in tali bassezze, dando un pessimo esempio. Non fosse per altro, ma il fatto che tutte le funzioni suddette siano silenziose e invisibili lo rende davvero sinistro. Akbar, peraltro, vende il programma a tutti - E il governo degli Stati Uniti sembra intenzionato a punire in modo esemplare coloro che usano la tecnologia per invadere in modo spudorato la privacy di altri cittadini. L’ironia continua a colpirmi.

Via | Phys.org

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: