SheTaxis, Uber al femminile: un servizio di auto a richiesta per sole donne

Il mercato delle app per chiamare macchine con autista sta esplodendo, e differenziarsi e offrire un servizio immediatamente utile e riconoscibile non è facile. SheTaxis sembra colpire il bersaglio in modo molto intelligente

SheTaxis, servizio simile a Uber per sole donne

Il servizio SheTaxis, recentemente inaugurato in India e già esportato in alcune metropoli occidentali come New York, prova che se anche è possibile copiare molto rapidamente un servizio di app per auto a richiesta, certe volte non è poi così facile avere il giusto tempismo o sfruttare l’idea nel modo corretto. Riteniamo infatti piuttosto arduo per Uber clonare quello che offre SheTaxis senza incontrare qualche problema: macchine guidate da autisti femmina, per “rider” femmina.

SheTaxis è organizzato esclusivamente per questo servizio specifico, con tanto di autiste vestite con una… “uniforme”: una semplice pashmina rosa. Risponde a una domanda specifica del mercato, perché donne e ragazze talvolta si sentono poco propense a richiedere un’auto guidata da un autista uomo, anche senza temere il peggio (o un inseguimento ad alta velocità), ma magari perché preferiscono la compagnia di un’altra donna in un lungo tragitto in una città difficile da navigare in fretta.

L’app non impedisce agli uomini di chiamare un’auto con una donna pilota, ma chiede se c’è almeno una femmina nel gruppo da trasportare. Se così non è, la richiesta viene automaticamente trasferita ad altri servizi come quelli canonici oppure Uber e Lyft.

Mamme impegnate che vogliono mandare le figlie ad allenamento, donne fede ebraica chassidica, comitive di suore, i clienti non mancano. E le autiste? Si tratta di un nuovo mestiere, e grazie a SheTaxis si possono certamente sentire più a proprio agio. La criminalità nei confronti di tassisti e autisti è una piaga piuttosto diffusa nelle grandi città, e le donne che fanno questo lavoro sono solo l’1%.

SheTaxis per il momento è una piccola startup, che si basa su partnership con compagnie di noleggio già esistenti, ma sta già arruolando le proprie autiste, una cinquantina di persone tra i 21 e i 70 anni. L’opportunità di lavoro e di mercato c’è ed è straordinariamente interessante.

  • shares
  • Mail