KickassTorrents adotta la connessione sicura SSL

KickassTorrents ha deciso di seguire l'esempio dei grandi network e ha introdotto la connessione sicura SSL su tutta la piattaforma.

kickasstorrents

KickassTorrents, il popolare portale di file torrent, da anni bersagliato dall’industria discografica e cinematografica al pari di The Pirate Bay, ha finalmente deciso di adottare la connessione sicura SSL, seguendo l’esempio dei grandi network come Facebook e Twitter.

Al contrario di portali come Torrentz e il già citato TPB, KickassTorrents non offrirà agli utenti la possibilità di scegliere: gli utenti che visiteranno il sito e che scaricheranno file torrent da esso utilizzeranno automaticamente la connessione sicura SSL, beneficiando di un po’ di privacy in più rispetto al passato.

LEGGI ANCHE: Torrentz.eu, ripristinato il servizio. L’oscuramento non era legale

Da oggi tutti i dati che verranno scambiati via KickassTorrents passeranno per una connessione sicura https, come chiesto a gran voce e a più riprese dai milioni di utenti che ogni giorno si collegano al portale a caccia di contenuti, protetti o meno da copyright. Il team di KAT ha spiegato:

Pensavamo a quelle persone che si sarebbero sentite più sicure sapendo che tutti i dati trasferiti tra loro e KAT sarebbero stati completamente criptati. Gli utenti l’hanno chiesto e noi abbiamo risposto.

LEGGI ANCHE: Il file torrent più longevo su The Pirate Bay compie 10 anni

La connessione sicura SSL non nasconderà il vostro indirizzo IP, come fa ad esempio una VPN, ma vi garantirà comunque un po’ di privacy. Il vostro ISP sarà comunque che avete visitato KickassTorrents e quanto tempo vi siete soffermati sulle sue pagine, ma non potrà sapere cosa avete scaricato e che tipo di dati avete scambiato.

E non è una cosa di poco conto, specie negli Stati Uniti in cui le major decidono sempre più spesso di prendere di mira i singoli utenti per i contenuti da loro scaricati.

Via | KickassTorrents

  • shares
  • Mail