Google Authorship al capolinea: niente più informazioni sugli autori nei link

I link ai profili di Google+ non saranno più mostrati dallo snippet di Authorship su Google.

authorship-serp

Google Authorship smetterà di essere supportato all'interno del motore di ricerca di Google, che dunque non mostrerà più informazioni sugli autori accanto ai link proposti nella sua pagina di risultati. Lanciata nel 2011, la funzionalità è stata accolta nel corso del tempo in modo altalenante da webmaster e utenti, fino alla decisione definitiva di Mountain View.

Già da giugno, facce, link a profili e dettagli su chi ha scritto il post non saranno più visualizzati in Google, principalmente a causa della resa dell'applicazione su schermi mobile: la presenza degli snippet di Authorship era infatti troppo ingombrante. La decisione di queste ore rende il tutto definitivo, anche nella versione desktop.

Leggi anche: Project Wing, Google studia il suo sistema di consegna tramite drone

Il rapporto con Authorship di webmaster e autori è stato, come dicevamo, piuttosto complesso: anche a causa del procedimento da seguire per configurare a dovere il tutto, secondo quanto riportato da Search Engine Land. Tra un campione di 500 autori attraverso 150 siti che si occupano di media, solo 151 sono infatti risultati con un profilo Authorship correttamente impostato.

A rimanere all'interno dei risultati delle ricerche saranno invece i post di Google+, accanto ai quali continueranno ad apparire le informazioni relative alla persona che ha pubblicato sulla piattaforma social dell'azienda americana.

Leggi anche: Google e il misterioso bug dell’incidente stradale

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail