Microsoft e UE: gli utenti sceglieranno il browser

Gli utenti europei potranno scegliere il browser da usare con Windows. Una frase che di per se dovrebbe essere naturale, ma che ha visto una dura battaglia tra UE e Microsft, accusata di posizione dominante.

Cosa accadrà ora? Internet Explorer non sarà più il broswer di default. Nei prossimi aggiornamenti di Windows XP, Vista o Windows 7 apparirà una "Choice Screen" nella quale si potrà appunto scegliere di visualizzare informazioni ed eventualmente installare Firefox, Opera, Chrome, Safari ed altri, anche in contemporanea. Le novità non si fermano qui, perchè potremmo vedere pc senza Internet Explorer, se i produttori non lo desidereranno. Opzione teorica, perchè a quanto pare i produttori dovrebbero fare una sorta di "disinstallazione" del software.

Secondo TechCrunch, se Microsoft terrà fede all'accordo nei prossimi cinque anni, non dovrà più temere altre sanzioni da parte dell'UE, oltre agli 1,68 miliardi di euro già pagati in passato.

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: