Windows 9, ecco le novità dell'interfaccia

Microsoft lavora indefessamente per presentare agli sviluppatori Windows 9 alla deadline convenuta. Nel frattempo dettagli di vario genere iniziano a giungere alla superficie, e molti riguardano la GUI.

Microsoft ha promesso di presentare agli sviluppatori il suo “Threshold” (nome di battaglia per quello che noi continuiamo a supporre si chiamerà Windows 9) il 30 di settembre. Nel frattempo Redmond lavora, e qualche dettaglio è già venuto alla luce. In particolare ieri abbiamo scoperto dei dettagli interessanti sulla sua interfaccia utente.

Windows 9 sta generando un certo quantitativo di aspettative, molte delle quali pilotate dalla delusione rappresentata da Windows 8, che ha sì innovato e migliorato molto di questo sistema operativo, ma a costo di alienare la fiducia di milioni di utenti desktop che si sono ritrovati di colpo a dover gestire un sistema pensato per i touchscreen ma non ancora molto raffinato neppure per quelli.

LEGGI ANCHE: Windows 9, demo per gli sviluppatori fissata per il 30 settembre

La Technology Preview di Windows 9 dovrebbe fare in modo da spiegare dove Microsoft è tornata sui propri passi, e dove invece ha scelto un percorso nuovo per riprendersi da questo fallimento.

Microsoft "Threshold", il futuro di Windows
Microsoft "Threshold", il futuro di Windows
Microsoft "Threshold", il futuro di Windows
Microsoft "Threshold", il futuro di Windows
Microsoft "Threshold", il futuro di Windows
Microsoft "Threshold", il futuro di Windows

Centro Notifiche


Una delle innovazioni portare dai sistemi operativi mobile che più hanno riscosso il successo presso gli utenti sono i centri notifiche, una interfaccia unitaria che raccoglie gli avvisi delle app e tutto il complesso di messaggistica social.

Windows 9 avrà un centro di notifiche funzionante, cosa che a Windows 8 manca. Sul sistema operativo attuale talvolta riceviamo delle notifiche che compaiono in piccole Tile in alto a destra, ma non sono particolarmente affidabili e soprattutto non sono raggiungibili a parte. Windows 9 invece otterrà il centro notifiche che oggi viene usato da Windows Phone 8.1, né più né meno.

Live Tile interattive


Microsoft "Threshold", il futuro di Windows

Le Live Tile attuali forniscono informazioni di vario genere, generalmente sulle app che sono loro collegate. Ma sono solo grafica: non si possono toccare. In Windows 9 le cose cambieranno, e le Live Tile diventeranno progressivamente interattive. Non servirà aprire queste app per interagire con esse in certe operazioni semplici

Altre modifiche attese:

  • Rimozione della Charms Bar, con tutte le funzione dirottate all’interno delle varie app
  • Introduzione di Cortana su tutte le versioni
  • Una nuova generazione della Modern UI, che sarà l’unica interfaccia sui tablet
  • Un Tasto Start che nei device che hanno ancora il desktop sostituirà completamente lo Start Screen
  • I Live Folders di Windows Phone 8.1

La maggior parte di queste funzioni non comparirà sulla dimostrazione per gli sviluppatori del 30 settembre, tuttavia. Verrà introdotta pian piano nel corso di qualche settimana. Un’ultima nota interessante: da qualche tempo le build interne di Threshold non hanno più il brand Windows 8.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: