Google Gruppi approda sui domini che sfruttano Google Apps

Un'altra applicazione va ad arricchire la scelta – già decisamente vasta – dei servizi di Google Apps: questa volta è Google Gruppi a entrare in scena nell'offerta per i professionisti dell'IT, che finalmente potranno usufruire dei newsgroup direttamente dal proprio dominio. Una possibilità che interessa particolarmente gli operatori del settore, ma che può semplificare la vita anche a chi lavora in crowdsourcing su progetti senza scopo di lucro.

Il primo vantaggio (sebbene sia possibile gestire altrimenti la policy del singolo gruppo) è dato dalla possibilità di controllare l'accesso alla mailing list attraverso gli account già gestiti con Google Apps per lo stesso dominio – azzerando, con un login così limitato, i problemi di SPAM di cui ultimamente è afflitto Google Gruppi – ma gli effetti positivi non si fermano qui: gli stessi utenti possono condividere più agevolmente il proprio profilo e le sessioni di chat via GTalk.

Sempre tenendo presente gli aspetti legati alla privacy, quello annunciato da Google è un ulteriore salto di qualità verso il cloud computing distribuito: le risorse a disposizione dei customer si avvicinano costantemente a una sorta di extranet sul web — di cui molte aziende già usufruiscono con soddisfazione. Nella circostanza, il sistema è stato abilitato esclusivamente per le modalità Google Apps Premier ed Education Edition, ovvero è disponibile soltanto per le soluzioni a pagamento.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: