Google promuove i siti che usano HTTPS

L'uso di HTTPS è da oggi uno dei parametri usati da Google per valutare i siti.

https

Come parte di uno sforzo per incoraggiare i siti web ad aumentare la loro sicurezza, Google ha annunciato ufficialmente di avere introdotto nel proprio algoritmo di ranking un fattore di promozione per quelli che usano il protocollo HTTPS: in parole povere, questi ultimi saranno posizionati nei risultati in modo migliore rispetto a chi usa HTTP.

L'azienda di Mountain View ha già effettuato alcuni test nel corso dei mesi scorsi, andando tuttavia a modificare una piccola parte dei risultati di ricerca, pari a circa l'1% del totale: l'uso di HTTPS resta infatti (giustamente) alle spalle rispetto ad altri fattori primari come la qualità dei contenuti.

Leggi anche: Gmail ora usa solo HTTPS e comunicazioni crittografate attraverso i server interni

Quanto riportato nel paragrafo precedente potrebbe essere però momentaneo, in quanto Google è intenzionata a dare a tutti gli amministratori dei siti il tempo di digerire la nuova regola del proprio algoritmo e adottare di conseguenza il protocollo HTTPS sulle loro piattaforme.

Nel corso del tempo, dice Google, il parametro potrebbe essere rafforzato, come ulteriore incentivo a proteggere i siti tramite HTTPS.

Via | Thenextweb.com

  • shares
  • Mail