Google Street View immortala anche le prostitute

Google Street View Prostitutes Non abbiate paura: non si tratta di scatti pornografici, eppure ciò che ha scoperto Mark Frauenfelder – co-fondatore e autore di Boing Boing, il celeberrimo blog su cui scrive anche il "guru" Cory Doctorow (che è già stato in Italia e segue la nostra blogosfera) – ha dell'incredibile. O, meglio, appare abbastanza ridicolo.

In pratica – e le stranezze immortalate dal sistema non sono poche – Mark ha recuperato da DeadDog (un blog piuttosto ironico, che contiene anche scatti vagamente erotici) una galleria di foto provenienti da Google Street View che ritraggono ragazze che molto probabilmente svolgono il mestiere più antico del mondo.

E volete sapere cosa rende ancora più vergognosa la notizia? Beh, leggendo i commenti di chi si è premurato d'andare a cercare su Google Maps i luoghi in cui le fotografie sono state realizzate pare che gli scatti siano stati fatti in Spagna e in Italia. Sarà per questo che gli Svizzeri hanno richiesto l'eliminazione dei contenuti da Street View.

Foto | DeadDog

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: