Elon Musk: intelligenza artificiale potenzialmente più pericolosa delle armi nucleari

Per Elon Musk occorre fare estrema attenzione sull'intelligenza artificiale, al punto da paragonarla con le armi atomiche.

SpaceX CEO Elon Musk Unveils Company's New Manned Spacecraft, The Dragon V2

Quando a parlare è uno come Elon Musk, merita sicuramente di essere ascoltato. Soprattutto se quello che è il CEO e fondatore di Tesla Motors, a cui si deve anche la nascita di altre "cosette" come PayPal e il programma di esplorazione spaziale SpaceX, si mette a commentare l'intelligenza artificiale, paragonandola alle armi nucleari.

Il tutto parte da un tweet di Musk, all'interno del quale l'inventore ha scritto quanto segue:


Leggi anche: All-New Asimo, presentazione a Bruxelles per il robot umanoide di Honda

Il libro Superintelligence a cui si fa riferimento è quello scritto da Nick Bostrom, fondatore del Future of Humanity Institute di Oxford che si è preso la briga d'immaginare come frutti del progresso in termini di nanotecnologia, robotica e intelligenza artificiale potranno arrivare un giorno a minacciarci.

La riflessione di Elon Musk è dunque frutto della lettura in anteprima del libro, destinato a uscire in lingua inglese il mese prossimo:

"Dobbiamo andarci con estrema calma sull'IA. È potenzialmente più pericolosa delle armi nucleari."

Leggi anche: Google compra DeepMind, startup per l’intelligenza artificiale

Il fatto che sia "potenzialmente più pericolosa", ovviamente, non costituisce un motivo sufficiente a rinunciare all'investire nella ricerca che riguardi l'intelligenza artificiale: proprio Elon Musk è infatti uno dei maggiori investitori alle spalle di Vicarious, startup di San Francisco il cui fine ultimo è proprio quello d'insegnare alle macchine a pensare come gli esseri umani.

Molto più probabile che il tweet di Musk sia quindi una sorta di avvertimento a chi intende sperimentare e operare nello stesso campo: non c'è dunque da temere, almeno per il momento, un'apocalisse robotica.

Via | Venturebeat.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: