Google Chrome a 64-bit arriva nel canale beta

Chrome a 64-bit potrebbe presto arrivare in versione finale, dopo il rilascio nel canale beta.

google_chrome-logo

Dopo essere arrivata a inizio giugno sui canali Dev e Canary dedicati agli utenti di Windows 7 e Windows 8, la versione a 64-bit di Google Chrome è approdata adesso anche nel canale beta: si tratta naturalmente di un ulteriore passo verso l'arrivo della versione definitiva del browser di Mountain View, dedicato alla ormai diffusissime architetture a 64-bit.

I motivi per aspettare con ansia l'edizione di Google Chrome per macchine a 64-bit risiede soprattutto nella possibilità di visualizzare più velocemente le pagine aperte, soprattutto nel caso in cui queste riguardino elementi grafici o elementi multimediali in generale. Come ci ricorda The Next Web, il supporto ai 64-bit apre la strada anche ad alcune feature di sicurezza, come la ASLR di Windows 8.

Leggi anche: Google rilascia Chrome 36, ecco tutte le novità

Migliorie anche in tema di stabilità, forse uno dei principali talloni d'Achille di Chrome: la versione a 64-bit dovrebbe infatti offrire le possibilità di incappare in un numero minore di crash rispetto a quella attuale a 32-bit.

Se proprio non resistete, potete già scaricare la beta a 64-bit dall'apposita pagina, anche se naturalmente in questo caso è lecito aspettarsi una serie di problemi che non saranno presenti nella versione finale del software. A ogni modo, il passaggio dai canali Canary e Dev a quello beta, in un tempo relativamente breve, ci suggerisce che anche l'approdo di Chrome a 64-bit in edizione definitiva potrebbe essere abbastanza vicino.

Leggi anche: Google Chrome, un bug abbatte la durata della batteria dei portatili Windows

  • shares
  • Mail