Phishing e spam ottobre 2009: il report Symantec

Phishing e spam ottobre 2009: il report Symantec

Come di consueto anche per il mese di ottobre 2009 l'azienda di sicurezza Symantec ha pubblicato un report riguardante la diffusione di phishing e spam su Internet, una piaga per la rete sempre presente e in grado di non passare mai di moda, come possono testimoniare le mailbox di tutti di noi.

Secondo i dati forniti da Symantec il phishing sarebbe in continuo aumento, con un rilevamento nel solo mese di ottobre di un aumento del 17% degli attacchi di questo tipo rispetto a settembre, con aumenti in particolare anche nei tentativi di frode in lingua italiana grazie alla diffusione sempre più grande di toolkit in grado di creare messaggi di phishing.

Anche per quanto riguarda lo spam non siamo di certo messi bene, visto che le email spazzatura hanno raggiunto l'87% di tutti i messaggi email circolati. Il dato più significativo di questo mese è l’aumento dello spam originato dalla regione APJ (Asia, Pacifico e Giappone) con una percentuale pari al 23%, e dal Sud America con il 22%, a cui è corrisposto un calo dello spam originato in Europa (28%) e Nord America (20%).

Come prevedibile non si salvano nemmeno i social network e Facebook in particolare, il quale boom sta procedendo di pari passo con spam e phishing sempre più presenti sulla piattaforma.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail