Google integra le gerarchie nei risultati delle ricerche

Google HierarchyGoogle ha presentato un'altra funzionalità per il suo motore di ricerca (che poi costituisce il "cuore" dei servizi dell'azienda): questa volta la società di Mountain View ha deciso di rimodernare la struttura dei link proposti in colore verde in calce ai singoli risultati.

Quello che potrebbe sembrare un cambiamento ininfluente costituisce in realtà una modifica fondamentale per l'usabilità del search engine, che in questo modo introduce il breadcrumbing già presente su numerosi siti e blog in rete. La feature sarà disponibile per l'intero indice al più presto.

La novità consiste essenzialmente nella possibilità di rintracciare la gerarchia della piattaforma che ci si appresta a visitare già dai risultati della ricerca su Google: al posto degli URL in chiaro, si potrà rintracciare la semantica alla base della tassonomia proposta dal sito — il ché previene anche eventuali problemi di phishing.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: