Google e Alan Mulally, l'ex CEO di Ford entra nel consiglio d'amministrazione

In passato, Alan Mulally era stato indicato tra i candidati al ruolo di CEO di Microsoft.

alan-mulally-ford

Dopo aver lavorato come CEO di Ford, alla fine Alan Mulally è entrato in un'azienda tecnologica, ma non dove pensavamo qualche mese fa: sfumata l'opportunità (ammesso che sia mai esistita) di diventare CEO di Microsoft, l'ex boss dell'azienda automobilistica ha fatto infatti il suo ingresso nel consiglio d'amministazione di Google.

L'esperienza di Alan Mulally nell'ambito dei motori sarà cruciale nei mesi a venire per Google, visti gli sforzi profusi dall'azienda di Mountain View per realizzare le auto che si guidano da sole e per approdare all'interno degli abitacoli con il proprio software.

Leggi anche: Nuovo CEO di Microsoft, Alan Mulally di Ford si tira definitivamente fuori

Mulally si unirà così a John Doerr, Paul Otellini e Diane Greene nel board di Google guidato da Eric Schmidt, dopo aver lasciato lo scorso 1 luglio il ruolo di CEO di Ford a Mark Fields, con sei mesi d'anticipo rispetto a quanto previsto, a questo punto immaginiamo proprio per dedicarsi alla nuova attività all'interno di Google.

Nella carriera di Alan Mulally non ci sono solo automobili, ma anche aerei: è stato infatti anche CEO di Boeing Commercial Airplanes. Larry Page, CEO di Google, ha salutato così il suo ingresso:

"Alan porta una ricchezza fatta di esperienza provata nel mondo degli affari e nella guida tecnologica. Sono veramente contento di avere Alan nel board di Google!"

Leggi su Autoblog: Android Auto, presentato il rivale di Apple CarPlay

Via | Reuters.com

  • shares
  • Mail