Photo Tagger, per etichettare le foto di Facebook, è disponibile al pubblico

Photo Tagger Come era stato già annunciato su queste stesse pagine, Face.com aveva stretto un accordo con Facebook per la face recognition sulle foto del popolare social network: ciò era sfociato in un'applicazione – denominata Photo Finder – che consentiva il riconoscimento facciale di sé e dei propri contatti.

Essa era stata rilasciata nella forma di beta privata e aveva il limite di non pubblicare i propri risultati nel feed di Facebook (in sostanza, il riconoscimento era visibile solo agli utenti registrati): è dell'altro ieri la notizia che Photo Tagger – già disponibile a chiunque disponga di un profilo – consenta invece d'integrare il tagging tradizionale con il sistema sviluppato da Face.com.

Il servizio non è infallibile, tant'è che può succedere che l'applicazione riconosca come propri i ritratti di qualcuno che abbia un taglio e/o un colore di capelli e di occhi simile: è sempre consigliabile verificare ciò che viene proposto prima della sua pubblicazione definitiva — specie ora che è possibile abilitare una notifica via e-mail delle foto rintracciate.

Via | Mashable

  • shares
  • Mail