Facebook a pagamento, account VIP e scopri chi visita il tuo profilo: le bufale di Facebook

Facebook a pagamento, account VIP e scopri chi visita il tuo profilo: le bufale di Facebook

Facebook a pagamento, account VIP e scopri chi visita il tuo profilo sono probabilmente le tre più grandi bufale inventate finora su Facebook, create da persone con lo scopo di ingannare gli iscritti offrendo loro un miraggio per qualcosa di puramente inventato e/o impossibile da ottenere senza il supporto ufficiale dello staff tecnico del social network.

I tre link proposti sopra sono solo un esempio della schiera di fanpage e gruppi creati su Facebook negli ultimi tempi, in grado in alcuni casi (come per il sedicente No a facebook a pagamento nel 2010, servono 10.000.000 iscritti!) di arrivare a ben quasi 2 milioni di iscritti grazie al tamtam tra gli utenti e alla stessa richiesta di chi crea le pagine di effettuare una catena di Sant'Antonio a tutti gli effetti, invitando "almeno 50 amici" per ottenere quanto truffaldinamente promesso.

Perché tutto ciò? Al di là del fatto che il mondo è pieno di persone che non hanno niente da fare, spesso dietro a queste pagine e gruppi si nascondono ragioni di marketing senza scrupoli: iscrivendosi si dà infatti la possibilità ai gestori della pagina di inviare messaggi in vario modo al proprio account, incluso al proprio indirizzo email se si hanno (come nel 99% dei casi) le notifiche attivate per determinati eventi. Nel momento in cui ci si dimenticherà dell'iscrizione, la pagina o il gruppo magari verranno "venduti" cambiando nome, con una base di fan/iscritti già bella e pronta.

Tentare di sapere chi viene a ficcanasare nel vostro profilo è un controsenso, in quanto basta semplicemente non accettare le richieste d'amicizia delle persone sgradite oppure impostare a dovere i filtri per la privacy, così come non esistono account VIP e il progetto di rendere Facebook a pagamento. Morale della favola: rimuovetevi dai gruppi di questo tipo ai quali vi siete iscritti, sarà meglio per voi e per i vostri amici che vedendo voi iscriversi potrebbero abboccare.

Tanto per farci una risata finale, anche l'add-on per Firefox Facebook Dislike è diventato un modo per prendere in giro le persone, promettendo loro di aggiungere il pulsante "non mi piace" in chissà quale modo. Grazie a catepol infine, vi segnalo il gruppo antibufala su Facebook.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: