In Italia Wired.com reindirizza a Wired.it (aggiornato)


Dubito che per qualche categoria di utenti possa risultare una buona notizia il fatto che Wired.com ha implementato un redirecting automatico verso l'edizione italiana della testata tecnologica di Condè Nast, reindirizzando chiunque vi si connetta dal territorio italiano verso Wired.it.

Si trattasse di una vera e propria "versione italiana" di quanto c'è nel sito americano originale, potrei anche capire, seppure con un certo arricciamento del naso. Ma, dal momento che l'edizione italiana è completamente un altro paio di maniche rispetto all'americana, mi sembra che la cosa penalizzi troppo chi da anni è avvezzo a consultare uno dei siti web di informazioni più autorevoli al mondo, e cioè Wired.com.

Pur augurando tutto il successo possibile a Riccardo Luna e alla sua creatura editoriale, non possiamo davvero dirci soddisfatti della novità.

Aggiornamento
: Secondo quanto affermato su Twitter dal direttore di Wired Italia Riccardo Luna, il redirecting sarebbe un errore tecnico, destinato ad essere temporaneo. Staremo a vedere quando tornerà tutto come prima.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: