Al via oggi la Digital Venice Week: ecco il programma

Da oggi fino al prossimo 12 luglio si svolgerà a Venezia la Digital Venice Week, evento promosso dalla Presidenza Italiana del Consiglio europeo.

Digital Venice Week: ecco il programma

Prende il via oggi, lunedì 7 luglio 2014, la Digital Venice Week, una settimana di iniziative e incontri sulle politiche per il digitale voluta e promossa dalla Presidenza Italiana del Consiglio europeo, nei giorni in cui il governo italiano è al timone dell’Europa.

Sei giorni di incontri sparsi per Venezia, dal Casinò al Telecom Italia Future Centre, passando per il Teatro Fondamenta Nuove e l’Isola della Certosa, che vedranno protagonisti alcuni dei personaggi e delle aziende più attive in Europa e non solo nel mondo della tecnologia e del digitale, dalle grandi come Microsoft, Google e Wikipedia, ma anche startup che si stanno affacciando per la prima volta in questo settore.

Il calendario è ricco e variegato, scaricabile nella sua interezza a questo indirizzo, e tra i tanti spiccano quelli di domani che vedranno la partecipazione di esponenti della politica e dell’industria di tutta Europa, impegnati per tentare di tracciare la strada verso la crescita dell'economia e dell'occupazione anche e soprattutto attraverso politiche di sviluppo dell'agenda digitale.

LEGGI ANCHE: Banda larga, l’Italia al 47esimo posto con una media di 5.2 mbps

Il forum aperto “Open Government: a strategy for governance innovation and inclusive growth”, in programma dalle 10 alle 13 di domani al Teatro Fondamenta Nuove, almeno nelle intenzioni degli organizzatori, darà modo ai cittadini e alle pubbliche amministrazioni di entrare in contatto e condividere una visione comune del futuro per costruire una democrazia realmente partecipativa in cui sia la società civile e quella del business possono convivere.

Più tardi, dalle 13 alle 14.30 all’Arsenale, Google terrà una conferenza dal titolo “Made in Italy: Eccellenze in Digitale” che vedrà la partecipazione di Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, e di Stefano Firpo, Ministero dello Sviluppo Economico.

Tra gli altri eventi di rilievi, alcuni accessibili soltanto su invito, segnaliamo anche l’incontro di mercoledì sulla fatturazione elettronica nella pubblica amministrazione, e quello di giovedì tenuto dalla Camera di commercio di Venezia, Unioncamere ed Infocamere.

Digital Venice Week: ecco il programma

LEGGI ANCHE: Google Street View in giro a piedi per Venezia

Le polemiche, di fronte a un evento del genere, non potevano di certo mancare. Le prime - e certamente non le ultime - arrivano da Stefano Mauri, vicepresidente della holding Messaggerie Italiane, fortemente deluso dalla decisione dell’organizzazione di escluderlo pur rappresentando il gruppo leader in Italia nell’e-commerce di libri e ebook, tramite Ibs e Edigita.

Al contrario, mi risulta che Amazon e altre piattaforme Usa sono state invitate alla giornata inaugurale, alla presenza del premier Matteo Renzi. E che parteciperanno numerose start-up. Mi sembra che la scelta di escludere gli editori sia dovuta a una percezione distorta del nostro mercato. Non sono gli ebook a mettere in difficoltà gli editori che continuano a investire nel digitale: è la crisi che ha colpito le tasche degli italiani.

  • shares
  • Mail