Google Chrome sincronizza i bookmarks

Sincronizzare i bookmarks tra più computer con Google Chrome diventa ancora più semplice. Se Mashable ci ricorda che nelle versioni precedenti di Chrome, per sincronizzare i bookmarks era necessario utilizzare il flag --enable-sync, ora la sincronizzazione è "nativa" oltre che continua. Come si vede nel video l'operazione è estremamente semplice, ma è necessario avere un account Google. La sincronizzazione dei bookmarks è utile sia per chi lavora su macchine diverse sia per chi vuole effettuare un backup online dei propri siti preferiti.

Ricordiamo infine che XMarks (ex FoxMarks) è disponibile ovviamente per Firefox, ma anche per Internet Explorer, Safari oltre che per lo stesso Chrome, con il disclaimer "Xmarks for Chrome only works in the unstable Dev version of the Chrome browser and is not for the faint of heart".

UPDATE: La versione "nativa" è utilizzata su Google Chrome beta build 4.0.223.16.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: