Con yoc.to l'URL shortening acquisisce karma e statistiche

yoc.to Quello che stanno sviluppando alcuni ragazzi italiani non è il "solito" servizio di URL shortening: yoc.to – attualmente in fase di closed beta – propone un convincente sistema di statistiche, che supera il conteggio delle visite (integrato in molti suoi competitori).

Perché yoc.to analizza i trend degli utenti registrati calcolando quali domini e in che misura sono accorciati più spesso, ma raccoglie anche statistiche anonime su chi visita gli indirizzi generati: è possibile rintracciare il browser e il sistema operativo di provenienza, nonché questi dati in associazione.

Un altro aspetto interessante riguarda la possibilità di ottenere un karma sulla base degli apprezzamenti ricevuti dagli altri utenti, che possono giudicare i link creati dal sistema. È già prevista una forma embrionale d'integrazione con Facebook e Twitter e (tra gli strumenti a disposizione) ci si può avvalere di un comodo bookmarklet.

  • shares
  • Mail