Slingshot, Facebook lancia il suo Snapchat ma poi lo rimuove dall'Apple Store

Facebook ha lanciato Slingshot, che riproduce tali e quali i meccanismi di Snapchat

Facebook ha lanciato e subito rimosso dall'Apple Store Slingshot, applicazione che dovrebbe sostituire in toto Snapchat. Per chi non fosse informato sulle intenzioni di Mark Zuckerberg, è bene che sappia che il boss di Facebook ha cercato di acquisire recentemente Snapchat, senza però ottenere risultati: l'operazione di contrattazione non è andata a buon fine, a differenza di quanto accaduto con WhatsApp, per il quale l'azienda ha speso fior fior di milioni (sorpassando - come ben sapete - sia Microsoft sia Google).

Snapchat è un'applicazione di grande successo e Slingshot ne riproduce esattamente i meccanismi, anche se non è azzardato pensare che farà qualcosa di più: apparsa poche ore fa sull'Apple Store e poi prontamente rimossa, l'applicazione consente di condividere contenuti di vario tipo e pure testi con un numero piuttosto elevato di persone; il contenuto poi sparisce non appena è stato letto: dopo la condivisione, insomma, l'autodistruzione.

Sapevi del recente attacco hacker a Snapchat?

La differenza con Snapchat sta nella possibilità di reagire agli shot: durante la visione del messaggio, si può infatti rispondere con un proprio contenuto oppure si può decidere di eliminare lo shot direttamente con uno swipe. In un'apposita sezione dell'app, comunque, sarà possibile sfogliare tutti i contenuti ricevuti, anche quelli eliminati.

Slingshot uscirà presto


slingshot

La dirigenza Facebook ha spiegato che Slingshot è stato rilasciato sullo store per errore e solo per qualche ora, ma ha poi messo in evidenza che il debutto avverrà a breve, senza specificare, ovviamente, quando. Non crediamo che la dirigenza abbia commesso tutto per sbaglio: si è senz'altro trattato di una mossa pubblicitaria per creare hype attorno all'applicazione. Ci siamo ormai abituati, no? Lo ha fatto Google recentemente e lo fanno tutti i colossi della telefonia da sempre: a chi vuole darla a bere Mark Zuckerberg? Ad ogni modo, vi terremo aggiornati tempestivamente sul servizio.

  • shares
  • Mail