Posta un invito a Google Wave chiedendo se sia vero e gli viene rubato


Per rendervi conto di che livello abbia raggiunto la febbre da invito a Google Wave nel mondo, provate a dare un'occhiata a questa discussione sull'apposito help forum. Davvero, l'atmosfera che vi si respira è più da lancio di prodotto Apple che di servizio, tutto sommato, molto più dedicato ai geek informatici che a dei ragazzini in odore di file all'Apple Store di turno.

Un utente chiamatosi Avoxtar scrive:


"Ho quasi avuto un attacco di cuore quando questa mattina ho controllato la mia Gmail e ci ho trovato un invito a Google Wave. Sono così scioccato che mi chiedo se la mail sia vera. Qualcuno che lavora a Google può dirmi se è vera o no?"

Dopodiché, Avoxtar ha pubblicato il testo completo della mail che aveva ricevuto, compreso l'URL col codice per attivare l'invito che, non solo era verissimo, ma gli è stato anche rubato sotto il naso probabilmente qualche secondo dopo la pubblicazione. Quello che non mi stupisce più non è di certo la mancanza di destrezza di questo utente, ma i toni che adopera per parlare di Wave, e la soggezione quasi mistico-religiosa che mostra nei confronti di Google:


"Qualcuno ha preso il mio invito. Seriamente, non ho mai fatto qualcosa di così stupido in tutta la mia vita. [...] Credo che la lezione da imparare, qui, sia quella di fidarsi [sic]. E' solo che ci sono talmente tante persone che frodano la gente su Twitter con inviti fasulli che quando ho visto l'invito nel mio inbox ho pensato che fosse troppo bello per essere vero. Ho il cuore spezzato.

Messaggio alla persona che ha preso il mio invito. Lo so che ti sei trovato di fronte a un'occasione e che l'hai colta. E' stata colpa mia dubitare e postare il link in questo forum, lo so. Sono distrutto dal rimorso qui ma per favore redimiti e mandami un invito, così che possiamo entrambi godere dell'Onda [Wave nel testo originale]".

"Qui c'è una grande lezione di vita per me. Ho sempre difficoltà a pensare che io possa essere degno di ricevere simili "doni". Questa vicenda mi ha fatto aprire gli occhi. Forse aver perso il mio invito mi aiuterà a ricordare che quando l'opportunità bussa alla tua porta, devi aprirle."

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: