Facebook, pagina dei Linkin Park hackerata: immagini volgari e spam tra i post

Sessanta milioni di persone stanno vedendo pubblicati spam e post fuori tema sulla pagina Facebook dei Linkin Park, hackerata qualche ora fa

La pagina Facebook dei Linkin Park hackerata in foto

Ringraziamo chi ci ha segnalato che la pagina Facebook dei Linkin Park è stata hackerata: abbiamo controllato di persona e, effettivamente, su quella che era una pagina in cui si pubblicizzavano eventi e post legati al gruppo adesso continuano ad essere pubblicati articoli di vario tipo, alcuni volgari; altri, divertenti; altri ancora, con scopo promozionale: spam vero e proprio, insomma, con oltre 60 milioni di persone che non possono far altro che infuriarsi e stare a guardare, non senza invitare l'amministratore a ripristinare l'account.

Scopri come non farti vedere online su Facebook!

La pagina Facebook è quella ufficiale - compare il segno di spunta blu a fianco al titolo - e gli hacker hanno potuto agire quasi indisturbati per diverse ore, visto che i commenti degli utenti sono stati parecchi (basta dare un'occhiata alla sezione dedicata agli altri post della pagina per capire cosa è successo effettivamente). Non è neanche una notizia passata inosservata agli occhi della stampa: al momento, infatti, anche se i siti italiani non ne parlano, la stampa straniera ha mandato online già diversi articoli sull'accaduto.

La sicurezza non è mai troppa


Niente di grave, ovviamente: Facebook interverrà in aiuto dei gestori, che avranno già fatto apposita denuncia alla polizia postale, e le indagini faranno il loro corso; è solo che mettervi in guardia sul modo in cui usate Facebook, sul modo in cui conservate e scegliete le vostre password e sui siti che consultate, per non parlare delle persone a cui potreste confidare i vostri dati, non è mai troppo: occhio alla sicurezza, dunque, visto che già Heartbleed e non solo hanno fatto seri danni.

Fonte foto | Hackread

  • shares
  • Mail