Statistiche SO: Windows 8.1 supera Windows 8, Windows 7 resta al 50%

Ecco la diffusione dei principali sistemi operativi aggiornata al maggio 2014.

statistiche-SO-maggio2014

Puntualissimi come ogni inizio del mese, StatCounter e Net Applications hanno aggiornato le statistiche di utilizzo dei vari sistemi operativi presenti sul mercato, un’analisi che ci aiuta a capire come cambia di volta in volta la diffusione dei SO che accompagnano ogni giorno la nostra attività digitale.

Sono passati quasi 20 mesi dal rilascio di Windows 8 e sette dall’arrivo di Windows 8.1, ma l’ultima versione del sistema operativo di Microsoft e il suo primo aggiornamento fanno fatica a imporsi e conquistare il mercato. Net Applications ci svela che i due SO insieme hanno raggiunto il 12,64% del mercato, appena lo 0,40% in più rispetto al mese scorso.

Windows 7 continua a dominare con un ottimo 50%, mentre Windows XP, nonostante l’interruzione del supporto lo scorso aprile, continua a vivere con una importante fetta del mercato: il 25,27% del totale.

Windows XP e Windows 7 sono più vulnerabili ai malware, parola di Microsoft

La situazione su StatCounter è leggermente diversa, ma conferma il trend: Windows 7 si aggira intorno al 50%, seguito da Windows XP e da Windows 8 e 8.1 insieme (13,78%), col secondo che batte il primo di appena mezzo punto percentuale, segno che l’obbligatorietà dell’aggiornamento sta cominciando a sortire l’effetto sperato da Microsoft.

Microsoft ha annunciato durante l’ultima conferenza BUILD che i sistemi operativi dell’azienda sarebbero diventati gratuiti nel prossimo futuro, quindi se a Redmond vogliono vedere un cambiamento radicale nella diffusione dei suoi SO dovranno sbrigarsi a farlo: il passaggio da Windows XP e Windows 7 all’ultima versione del sistema operativo non risulta essere così traumatico per gli utenti, ma il non dover metter mano al portafogli è un importante deterrente.

Windows 8.1, ecco tutte le novità del primo aggiornamento

I dati di Mac OS X confermano che rendere disponibile gratuitamente l’ultima versione del sistema operativo si è rivelata una mossa vincente: Mavericks (10.9) rappresenta il 4,15% del mercato, mentre le versioni precedenti sono così divisi:


  • Mac OS X 10.6: 1.11%

  • Mac OS X 10.8: 0.97%

  • Mac OS X 10.7: 0.87%

  • Mac OS X 10.5: 0.22%

La diffusione di Linux, seppur lentamente, sta crescendo: dall’1,58% di aprile è passato all’1,62% del mese scorso.

E’ bene precisare che il campione analizzato da StatCounter è decisamente più vasto di quello di NetApplications. Il primo basa i propri dati su 15 miliardi di pagine viste, mentre il secondo cattura i dati da 160 milioni di visitatori unici monitorando circa 40 mila siti internet.

  • shares
  • Mail